L’ULTIMO GIORNO DI CAMERON A DOWNING STREET: “OGGI IO LASCIO. SPERO LA GENTE VEDA UN PAESE PIU’ FORTE” Il nuovo premier del Regno Unito sarà Theresa May, attuale ministro degli Interni

497
cameron

Cambio della guardia a Doening Street, dove il premier David Cameron, eletto nel 2010 e riconfermato nel 2015, affronterà il suo ultimo question time in parlamento e poi rassegnerà ufficialmente le dimissioni nelle mani della regina Elisabetta II. Al suo posto arriverà Theresa May, attuale ministra degli interni, che diventerà il nuovo premier e il nuovo leader dei Tory.

“Oggi io lascio, spero che la gente possa vedere un Paese più forte, un’economia fiorente e maggiori chance di progredire nella vita”. Così David Cameron in un’intervista di congedo rilasciata al quotidiano filo-conservatore Daily Telegraph. “Ho avuto il privilegio di  di servire per sei anni il Paese che amo – ha aggiunto Cameron -. Sono arrivato a Downing Street per affrontare i nostri problemi come Paese e credo di aver guidato il popolo attraverso decisioni difficili in modo da raggiungere insieme tempi migliori”.

David Cameron aveva annunciato le sue dimissioni lo scorso 24 giugno, il giorno successivo al referendum sulla Brexit, dicendo che non era lui il leader di cui il Regno Unito aveva bisogno per intraprendere il lungo processo di uscita dall’Unione europea.

Il cambio di guardia a Downing Street era previsto per il prossimo 9 settembre ma, dal momento che l’unica rivale di Theresa May, Andrea Leadsom, ha annunciato di non voler più correre per la leadership del partito conservatore, non era più necessario aspettare due mesi.

 

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS