SIRIA, DE MISTURA: “PRESTO RILANCEREMO I NEGOZIATI DI PACE” L'inviato Onu: "Fondamentale e importante il ruolo della Russia". Gentiloni: "Mosca può contribuire al processo di transizione"

653
ginevra

”E’ mia intenzione ferma di rilanciare i negoziati sia da parte mia che da parte del segretario generale delle Nazioni Unite”. Lo ha detto l’Inviato speciale delle Nazioni Unite per la Siria, Staffan de Mistura, durante la conferenza stampa alla Farnesina al termine di un incontro con il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni.

De Mistura ha spiegato che ”siamo nella fase tre dei negoziati e questa deve partire bene e al più presto possibile, ma avendo una massa critica che ci garantisca che ci sia una vera negoziazione”. La data, ha aggiunto, ”non l’ho indicata ma l’intenzione c’è e la preparazione è in questa direzione perché sto lavorando affinché ci siano le condizioni”. Il ruolo della Russia, ha aggiunto, “è fondamentale e importante. Ha deciso di intervenire militarmente oltre che politicamente, ed è parte della volontà di trovare una soluzione politica. E’ uno dei due Paesi che ha più influenza sul governo siriano”.

Mosca “deve essere determinante ora è una realtà importante ma ci aspettiamo ancora di più”, ha detto da parte sua Gentiloni. “Siamo convinti che la Russia possa contribuire anche al processo di transizione per arrivare a una soluzione politica, perché Mosca può esercitare un’influenza sul regime e evitare che la situazione precipiti sul terreno come ad Aleppo”.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS