PARIGI: 50 FERMI NELL’ULTIMA NOTTE DI EURO 2016

579
parigi

Almeno cinquanta persone sono state fermate ieri sera a margine della finale dei campionati europei di calcio, soprattutto attorno alla fan zone di Parigi nei pressi della Tour Eiffel, dopo scontri tra tifosi e forze dell’ordine. Lo ha reso noto la prefettura di polizia di Parigi. Gli incidenti nell’area della Tour Eiffel sono scoppiati quando i tifosi hanno cercato di entrare nella fan zone, chiusa dalle 19 perché piena fino al limite, con oltre 90.000 spettatori. Alcuni hanno gettato oggetti, bruciato bidoni dell’immondizia, scooter e un’auto. La polizia li ha respinti con lacrimogeni e cannoni ad acqua. La polizia ha detto che alcuni veicoli sono stati “presi di mira” dalla folla di tifosi infuriati. Nel panico il conducente di uno questi veicoli ha investito due persone, delle quali una è stata ricoverata.

La situazione è rientrata nel corso della serata nell’area della Tour Eiffel, ma sugli Champs Elysées gruppi di tifosi portoghesi hanno festeggiato fino a notte fonda la vittoria della loro squadra contro la Francia. Due vetrine sono state rotte, ma l’atmosfera era “prevalentemente festosa”, ha rilevato la prefettura di polizia della capitale francese. Ci sono stati fermi anche attorno allo Stade de France, dice si è disputata la partita, per atti vandalici e commercio non autorizzato.

A Lyon, nove persone sono state fermate per “violenze, atti vandalici e ostacolo all’intervento dei mezzi di soccorso”, ha detto una fonte di polizia che ha parlato di un agente leggermente ferito da un lancio di lattine.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS