A Vicenza un concerto per promuovere la pace

818
pace

“The armed man: a Mass for Peace” è il concerto per la pace che si è svolto il 10 luglio scorso a Vicenza, nello spazio messo a disposizione dei cittadini a Campo Marzo. La serata, promossa dall’assessorato alla crescita del Comune di Vicenza, ha visto come protagonisti il coro giovanile si Thiene assieme all’Orchestra Officina Armonica di Breganze, con la partecipazione anche di alcuni solisti.

Circa una cinaquantina di giovani che si sono esibiti e hanno toccato le corde e i tasti dei loro strumenti per ricordare le vittime delle guerre e quanti, a causa dei conflitti, sono costretti a fuggire dalle loro case e dalle loro terre natali.

La composizione porta la firma del gallese Karli Jenkins che nella sua creazione, commissionata per una delle celebrazioni dell’anno 2000, ha voluto anche lanciare un messaggio di speranza e di pace. L’operea prende il titolo dall’omonima e nota chanson medioevale “L’homme armé” il cui tema già nel XIV secolo era divenuto così popolare da essere utilizzato come melodia per più di 30 messe. Jenkins compone una moderna “messa dell’uomo armato” combinando musica religiosa con elementi militari, a ricordo e a motivo di riflessione sulla guerra e sugli orrori che hanno accompagnato la storia del secolo appena concluso e con la speranza che da questo cresca e si alimenti una reale cultura della pace.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS