TAIWAN, TRENO ESPLODE: 25 FERITI. IL PRIMO MINISTRO “ATTO MALVAGIO” Sono comunque ancora da chiarire le cause di questo incidente

436
taiwan

E’ di 25 feriti, di cui almeno due in gravi condizioni, il grave bilancio dell’esplosione avvenuta all’interno di un treno locale a Taiwan nella serata di giovedì. Il sesto vagone del treno che viaggiava dalla citta’ di Hsinchu in direzione di Keelung, nel nord-est dell’isola, è esploso all’altezza della stazione di Songshan, nella municipalita’ della capitale, Taipei ed è andato in fiamme.

Il primo ministro di Taiwan, Lin Chuan, non ha escluso che si possa essere trattato di “un atto compiuto con malvagità”, anche se finora la polizia esclude la pista terroristica. Sono comunque ancora da chiarire le cause di questo incidente e, soprattutto, i colpevoli.

Le forze dell’ordine ipotizzano che l’attacco possa essere stato orchestrato da più di una persona, e da diverse ore stanno cercando un uomo sui quaranta anni, come principale sospettato. Secondo i primi riscontri dei vigili del fuoco, a causare l’esplosione potrebbe essere stato un oggetto di acciaio di circa venti centimetri simile a un petardo inserito in uno zaino.

Sul luogo dell’incidente ferroviario sono immediatamente giunti i vigili del fuoco e numerose ambulanze: i pompieri sono risuciti a domare le fiamme e a spegnere l’incendio, mentre i feriti sono stati portati con urgenza negli ospedali più vicini.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS