BOLDRINI IN GERMANIA: SERVE “UN NUOVO INIZIO PER L’EUROPA” L'Unione Europea metta al primo posto in agenda le periferie e “maggiore democrazia”

396
Boldrini, Europa

“Un nuovo inizio per l’Europa”. Queste le parole di commento della Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini sull’esito del referendum in Gran Bretagna, per cui oltre il 52 percento dei britannici si sono espressi a favore della cosiddetta BrExit, l’uscita del Paese dall’Unione Europea auspica come reazione alla Brexit, in un’intervista al quotidiano tedesco “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, in occasione della sua visita istituzionale di tre giorni a Berlino.

Nell’articolo, con il titolo (in italiano)”Contro la politica in formato twitter”, Boldrini afferma che “dopo la decisione britannica non si deve rimanere immobili, ma bisogna trovare il coraggio per partire con una nuova Europa, prima che sia troppo tardi”.

Il rilancio in forma nuova dell’Ue deve mettere al primo posto in agenda il “prendersi cura della condizione sociale delle persone che vivono alle periferie esistenziali”, impegnandosi in prima linea per la crescita economica e l’occupazione.

La Presidente ha messo anche l’accento sulla “necessità di maggiore democrazia” nei processi decisionali e politici. “Non dovrebbero decidere in solitudine i capi di governo e optare per soluzioni che piacciono in casa propria. Abbiamo bisogno di un Parlamento degli Stati dell’Ue che, oltre a svolgere il lavoro legislativo, possa anche eleggere un Governo europeo”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS