TAORMINA, IL TEATRO ANTICO OSPITA “MADAMA BUTTERFLY” IN 3D L'opera, inoltre, sarà ripresa e trasmessa simultaneamente, con la regia televisiva dello stesso Castiglione, in più di 200 sale cinematografiche di oltre 30 Paesi

526
madama butterfy

“Madama Butterfly”, l’opera pucciniana più amata dal pubblico, sarà proposta con un nuovo allestimento firmato da Enrico Castiglione e andrà in diretta via satellite – e in mondovisione – il 7 luglio dal Teatro Antico di Taormina. L’opera, inoltre, sarà ripresa e trasmessa simultaneamente, con la regia televisiva dello stesso Castiglione, in più di 200 sale cinematografiche di oltre 30 Paesi: dalla Danimarca alla Spagna, dalla Polonia alla Francia, dall’Inghilterra all’Italia (circuiti The Space e Uci Cinemas), dall’Irlanda alla Cecoslovacchia, dall’Olanda alla Svizzera.

La nuova produzione, che inaugura il Taormina Opera Festival, si avvale degli abiti di scena disegnati dalla pluripremiata costumista Sonia Cammarata. “Sono orgoglioso – dichiara Castiglione – per l’attenzione che le televisioni internazionali dimostrano da anni per i miei allestimenti e le mie regie a Taormina. Quest’estate dovrò misurarmi con Madama Butterfly, un’opera che adoro, fortemente drammatica. E sarà un debutto anche sul piano ipertecnologico, perché l’opera sarà trasmessa in tutto il mondo per la prima volta in 3d e registrata in 4K”.

Enrico Castiglione, celebre regista romano di origini siciliane, è reduce dai trionfi di pubblico e di critica riportati a Malta, in Cina, e in Grecia, e nel 2016 festeggia un altro importante anniversario: 10 anni di spettacoli lirici di grande successo proprio al Teatro Antico di Taormina, un impegno che ha sancito il suo profondo legame con la Città del Centauro.

Sul podio ci sarà il rinomato direttore d’orchestra greco Myron Michailidis, alla testa del Coro Lirico e dell’Orchestra Sinfonica Taormina Opera Festival. Di alto livello il cast canoro che vede nel ruolo di Cio-Cio San il soprano Hye Myung Kang, in quello di Pinkerton il tenore Zoran Todorovic, mentre Suzuki sarà il mezzosoprano Annunziata Vestri e Goro il tenore Andrea Giovannini.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS