RAGGI PORTA AL PAPA LA “VOCE DELLA ROMA DIMENTICATA” La sindaca ha donato al pontefice una video raccolta di messaggi e appelli provenienti dalle periferie della Capitale

405
  • English
raggi papa

“È andato bene. Abbiamo parlato, è una persona di una umanità profonda”. Virginia Raggi racconta così l’incontro in Vaticano con Papa Francesco. Il colloquio tra la neo sindaca e il Pontefice è durato circa 20 minuti. Durante il faccia a faccia Raggi ha donato a Bergoglio “La voce della Roma dimenticata”: una video raccolta di messaggi, appelli, inviti e testimonianze delle periferie più in difficoltà della Capitale.

Da Ostia a Corviale, passando per San Basilio e Tor Bella Monaca, decine di romani hanno rivolto un proprio pensiero al Santo Padre augurandogli di “andare avanti con quanto sta facendo”. Il sindaco ha mostrato il video al pontefice dal suo tablet. Tra le richieste, anche quella di un giovane 30enne che a Papa Bergoglio ha chiesto di “concretizzare gli auspici espressi circa il pagamento dell’Imu per gli esercizi della Chiesa che svolgono attività commerciale”. Il sindaco, spiegano dall’entourage della Raggi, “in sintonia con le parole e il lavoro portato avanti dal Pontefice in questi anni, ha voluto rendergli in dono la voce degli ultimi, di coloro che per tanto, troppo tempo, sono stati dimenticati dalle istituzioni politiche”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS