IL PORTOGALLO ELIMINA AI RIGORI LA POLONIA, FATALE LA PARATA DI RUI PATRICIO I tempi regolamentari si sono chiusi sull'1-1 con le reti di Lewandowski e Sanches

2204
portogallo

E’ il Portogallo la prima semifinalista di Euro 2016. Gli iberici si sono qualificati battendo ai quarti la Polonia per 6-4 dopo i calci di rigore. Dopo i tempi regolamentari e i supplementari il punteggio era fisso sull’1-1. Allo Stade Velodrome di Marsiglia, la nazionale guidata da Fernando Santos, non brillantissima e con un cristiano Ronaldo sottotono, riesce ad avere la meglio sulla squadra di Nawalka solo dal dischetto: decisiva la parata di Rui Patricio su Blaszczykowski.

Nel primo tempo le cose vanno molto velocemente. Lewandowski è il primo sbloccarsi: il centravanti del Bayern ci mette poco meno di due minuti per mettere fine al digiuno di gol che durava dal novembre 2015, con la maglia della Polonia. Cedric si fa saltare da uno dei primi palloni che transitano dalla sua zona, Grosicki è libero di crossare basso, Lewandowski tira di piatto a centro area e trova l’angolino. 1-0. E’ il secondo gol più veloce della storia dell’Europeo. E’ una grande Polonia, che rischia di colpire in contropiede con Milik e Lewa. Ma Sanches, oltre a farsi dare tutti i palloni (col 94,4% di passaggi positivi nel primo tempo) trova il modo per arrivare da destra verso il centro e lanciare un sinistro che finisce all’angolino. 1-1. Palla al centro e tutto da rifare.

Nella ripresa, le due squadre si presentano entrambe coperte. A rischiare di più è la Polonia, ma dall’altra parte Cristiano Ronaldo sembra protestare troppo spesso coi compagni, colpevoli di non servirlo a dovere. Cr7 fallisce un contropiede e un tiro da solo in mezzo all’area, nei minuti finali. Sull’altro fronte, Milik mostra le sue qualità, ma non riesce a sfondare. Krychowiak equilibra il centrocampo, ma il risultato rimane fisso sull’1-1. Si va ai supplementari e Ronaldo manca subito un aggancio. Fino al 120′ prevalgono paura e difese. Si va ai rigori. Dal dischetto segnano tutti i portoghesi. Rui Patricio para il rigore di Blaszczykowski. La Polonia saluta Euro2016 mentre il Portogallo vola alle semifinali.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS