RAGGI: “SARA’ UN CAMPIDOGLIO OPEN. ROMANI COINVOLTI NELLE DECISIONI” La neo sindaca in un post su Facebook: "Cominceremo dai punti più cari ai cittadini: rifiuti, trasparenza e mobilità"

528
raggi

Mentre proseguono i lavori per la formazione della nuova giunta Virginia Raggi ribadisce quello che sarà uno dei capisaldi del suo mandato: coinvolgere i romani nelle decisioni sulla città. In un post su Facebook la sindaca afferma che sarà un Comune “open government” dove “puntare a ricostruire il senso di comunità troppo spesso dimenticato in questi anni. Stiamo studiando dei sistemi per coinvolgere le persone nelle decisioni e nelle azioni di governo. Ogni atto verrà comunicato ai cittadini preventivamente, anche sui social, per esempio”.

Si comincerà a lavorare sui punti programmatici più cari ai romani, spiega Raggi “a partire dai rifiuti, dalla trasparenza e dalla mobilità”. Sul fronte delle aziende municipalizzate “chi ha avuto responsabilità è giusto che le porti fino a conclusione. I vertici di ogni azienda d’ora in avanti avranno l’obbligo di comunicare all’amministrazione capitolina ogni passo, con report quotidiani e settimanali. I romani devono sapere dove vanno a finire i loro soldi. È ora di risolvere le situazioni incancrenite e far ripartire i servizi. Il cambiamento è iniziato”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS