ATAC: IL DG RETTIGHIERI ANNULLA TRE CONCORSI PER “ANOMALIE” Sul caso sono in corso accertamenti ma la Procura non ha aperto un fascicolo d'indagine

628
marco-rettighieri

Prosegue l’opera di pulizia all’interno di Atac. Il direttore generale dell’azienda di trasporti capitolina, Marco Rettighieri, ha annullato tre concorsi interni per presunte “anomalie”. Sul caso sono in corso accertamenti e la Procura non ha ancora aperto un’indagine. Tra le procedure di selezione pubblica coinvolte in particolare uno era stato indetto il 17 novembre del 2015 ed era volto al reperimento di 15 capitreno da assegnare alla tratta Roma-Viterbo nell’ambito della divisione metro-ferroviaria.

Nelle scorse settimane Rettighieri, arrivato durante la gestione commissariale di Francesco Paolo Tronca, ha portato in Procura, all’Anac e alla Corte dei Conti la gestione dei distacchi sindacali del personale, la gestione del dopolavoro e la fornitura di gomme e bus.

Il dg di Atac ha presentato formalmente le proprie dimissioni dopo l’elezione di Virginia Raggi in Campidoglio. Si tratta di un atto dovuto, visto che spetta all’amministrazione capitolina scegliere i vertici delle municipalizzate. Probabile che la neo prima cittadina voglia incontrarlo nei prossimi giorni, esattamente come avvenuto con il dg di Ama, Fortini.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS