“DI GUERRA E DI PACE”, AL VIA LA 15ESIMA EDIZIONE DELL’INCONTRO NAZIONALE DI EMERGENCY Da venti anni Emergency osserva la guerra dal punto di vista del pronto soccorso e della sala operatoria e porta il suo messaggio pacifista

462
EMERGENCY

Anche quest’anno parte l’incontro nazionale di Emergency, giunto ormai alla sua la 15 esima edizione, che si terrà dal 30 giugno al 3 luglio a Genova. Il tema di questa edizione sarà “Di guerra e di pace”: quattro giorni di incontri, dibattiti e concerti per conoscere il lavoro di Emergency, condividerne l’impegno contro la guerra e festeggiare dieci anni di attività dell’associazione in Italia.

Da venti anni Emergency osserva la guerra dal punto di vista del pronto soccorso e della sala operatoria e porta il suo messaggio pacifista: nata nel 1994 per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà, oggi l’associazione è anche sinonimo di tutela di diritti umani e di vigilanza. “La guerra, semplicemente, non funziona. Sappiamo che la ‘guerra al terrorismo’ dal 2001 a oggi ha solo prodotto più morte, più violenza, più odio, più terrorismo e vittime, profughi, sfollati.”

“Che cosa possiamo fare, allora, per cambiare registro e iniziare a costruire le basi di un’alternativa di pace?”. Durante i quattro giorni saranno presenti molti ospiti, oltre a Gino Strada, fondatore di Emergency e la presidente Cecilia Strada, saranno presenti Alessandra Ballerini, Luca Barbarossa, Alessandro Betti (Sdrumo), i Boiler, Luca Carboni, Erri De Luca, Don Pino De Masi, Finley, Frankie hi-nrg mc, Massimo Giannini, Mimmo Lucano, Valerio Mastandrea, Mario Morcone, Michela Murgia, Mauro Pagani, Dj Pandaj, Andrea Perroni, Enrico Ruggeri, Treves Blues Band + Guitar Ray & Gab D, Paola Turci, Dario Vergassola e tanti altri.

Gli incontri si terranno a Palazzo Ducale e ai Magazzini del cotone, il concerto di chiusura si terrà al Porto antico, nell’area di Piazzale Mandraccio. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero, fino a esaurimento posti.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS