COLOMBIA, ELICOTTERO MILITARE PRECIPITA VICINO BOGOTA’: 17 MORTI La causa dello schianto potrebbe essere stata la scarsa visibilità dovuta la maltempo

410

Tragedia nei cieli di Bogotá, capitale della Colombia. Un elicottero militare si è schiantato ieri notte in una zona montuosa della provincia di Pensilvania, a nordest della città sudamericana. Tutte morte le 17 persone a bordo del velivolo. Lo ha reso noto un comunicato dell’esercito che ha specificato che le vittime sono i cinque membri dell’equipaggio e 12 soldati. La causa dello schianto potrebbe essere stata la scarsa visibilità dovuta la maltempo.

Solo pochi giorni fa, il 23 giugno, l’esercito colombiano era divenuto protagonista, insieme al Governo, per lo storico accordo del cessate il fuoco definitivo con le Farc – le Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia – dopo mezzo secolo di conflitto civile. L’accordo era stato raggiunto all’Avana, la capitale cubana, dove si erano svolte le trattative dal 2012. I negoziati di pace erano decollati l’anno scorso dopo che le Farc avevano proclamato un cessate il fuoco unilaterale.

Nei decenni di lotta interna, le Forze Armate si erano finanziate attraverso attività criminali come la produzione e il commercio di cocaina e i rapimenti, il più noto dei quali fu quello della politica colombiana Ingrid Betancourt che rimase sei anni e mezzo nella giungla nelle mani dei guerriglieri, prima di essere liberata da un blitz delle forze armate nel 2008.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS