SPARATORIA IN UN CINEMA DI VIERNHEIM: PER LA POLIZIA NON SI TRATTA DI TERRORISMO

531
KINOPOLIS

E’ cessato l’allarme in Germania, dove poco dopo le 15.00 un uomo armato di pistola, con il volto mascherato e cartucciere alle spalle, ha fatto irruzione nel cinema Kinoplis, a Viernheim. Alcuni spettatori sono riusciti a fuggire dalla multisala. Immediatamente le forze dell’ordine hanno circondato la zona nell’attesa dell’arrivo da Francoforte dei reparti speciali.

Secondo il Mannheimer Morgen, che cita il ministero dell’Interno dell’Assia, l’uomo armato sarebbe stato ucciso dalla polizia durante il loro intervento. Inoltre secondo alcuni testimoni si sarebbe normalizzata la situazione davanti al cinema. Contrariamente a quanto riferito all’inizio della vicenda, il capo della polizia dell’Assia, Bernd Hochstaedter, ha dichiarato a “n-Tv” che “tutti gli spettatori sono illesi e non ci sarebbero feriti”.

Nel frattempo le forze dell’ordine hanno affermato che non avrebbe matrice terroristica l’azione dell’uomo al cinema Kinoplis. A riferirlo è l’agenzia Dpa che ha citato fonti di sicurezza, secondo le quali si tratterebbe dell’azione di un uomo solo e squilibrato.

 

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS