POLITICO STRINGE LA MANO AGLI IMMIGRATI E POI SE LA PULISCE

583

Gaffe per il segretario socialista spagnolo Pedro Sanchez. In un video si vede il segretario che, impegnato in una passeggiata elettorale in vista delle politiche di domenica prossima, stringe la mano ad alcuni immigrati di colore. Niente di male: sembrerebbe anzi un atto di cortesia e vicinanza da parte del politico ai tanti africani che entrano in Spagna con il miraggio di un futuro migliore. Peccato che la telecamera abbia impietosamente ripreso, pochi metri dopo, lo stesso Sanchez che si strofina le mani come se volesse ripulirle dal quel fastidioso contatto.

Le immagini si sono diffuse a macchia d’olio sui social, in particolare su Twitter, riprese anche dal sito dei giovani del Pp di Madrid con il titolo ironico “Pedro Sanchez, il pulito”. Un richiamo alle dichiarazioni del segretario Psoe che si è più volte definito un “politico pulito” rispetto agli scandali di corruzione che hanno scosso il paese nei mesi scorsi. Molti internauti, dinanzi alla scena immortalata su You Tube, hanno definito “vergognoso” il gesto del leader socialista.

Sanchez si è difeso accusando “altre formazioni politiche” di avere strumentalizzato le immagini “per danneggiarmi e per attaccare il partito”. “Il mio impegno per la difesa dell’uguaglianza, della tolleranza e della diversità – ha aggiunto – non può essere messo in discussione”. Non tutti, però, sono d’accordo con Sanchez, almeno dopo le ultime immagini.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS