BALLOTTAGGI: LA RAGGI CONQUISTA ROMA, A MILANO TESTA A TESTA TRA SALA E PARISI I 5 Stelle vincono anche a Torino. Renzi segue li spoglio dei voti dal Nazareno

500
raggi

E’ iniziata alle 23:00, orario in cui si sono chiusi i seggi nei 126 comuni chiamati al ballottaggio per le elezioni amministrative, la lunga notte di spoglio dei voti. Cresce l’attesa per il risultato dei sei capoluoghi di regione e i 14 capoluoghi di provincia. In questo secondo turno elettorale sono stati coinvolti ben 8.610.142 cittadini. Le statistiche indicano una diminuzione dei votanti, rispetto al primo turno del 5 giugno scorso. Il dato alle 19 registrava già un calo significativo: la percentuale peggiore è stata registrata a Napoli, dove il crollo è stato del 12%. Secondo il sondaggio Emg Tg La 7 per le elezioni politiche, il Pd raccoglie il 31,4% dei consensi, il Movimento 5 Stelle è al 29,1%, la Lega Nord al 12,4% e Forza Italia al 11,7%.

Anche se non c’è ancora l’ufficialità, dai primi exit poll Virginia Raggi è il nuovo sindaco di Roma. E’ la prima donna a sedere nello studio del Campidoglio con affaccio sui Fori Imperiali. Al ballottaggio ha avuto la meglio sul candidato di centrosinistra Roberto Giachetti, il vicepresidente della Camera mandato in campo da Matteo Renzi in persona per cercare di salvare il Pd romano uscito commissariato dopo lo scandalo di Mafia Capitale e l’esito della giunta di Ignazio Marino. Non è ancora ben definita la situazione a Milano. I primi exit poll davano Sala avanti con una forbice di 49,53%, con Parisi fermo al 47-51%. Dal sito del Comune si legge che Sala è avanti con il 51,83%, Parisi segue con il 48,17% (schede scrutinate 624 su 1248). Tra Beppe Sala (centrosinistra) e Stefano Parisi è un secondo turno all’ultima scheda, i candidati si sono presentati agli elettori separati da una manciata di voti, praticamente appaiati: al primo turno Sala aveva preso 41,69% e Parisi 40,77%.

Aspettano a Roma i risultati ufficiali sia Matteo Renzi che Beppe Grillo e il figlio di Gianroberto Casaleggio, Davide. Il presidente del Consiglio e segretario Pd è alla sede del partito al Nazareno a seguire lo spoglio, mentre il leader M5s è atteso al comitato elettorale dei grillini in zona ostiense. Qui è arrivato in serata il figlio del cofondatore del Movimento Davide Casaleggio. Il comico genovese invece dovrebbe presentarsi al quartier generale a risultati quasi certi. Prevista anche una festa in piazza del Popolo questa notte, per condividere con i militanti l’eventuale successo della Raggi nella corsa alla poltrona del Capidoglio.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS