ALL’ISTITUTO TEVERE UN REPORTAGE SUI CRISTIANI PERSEGUITATI IN IRAQ All’Istituto Tevere, Via di Monte Brianzo 82, domani alle ore 19, a cura di Emanuela C. Del Re

639
cristiani perseguitati in Iraq

Domani, lunedì 20 giugno, all’Istituto Tevere (Via di Monte Brianzo 82), centro culturale di dialogo interreligioso ed ecumenico, fondato a Roma nel 2007, alle ore 19, ci sarà la proiezione del documentario “Noi, cristiani perseguitati dell’Iraq”, risultato di una ricerca scientifica condotta dalla studiosa geopolitica Emanuela C. Del Re, fondatrice e già presidente di Epos, agenzia internazionale di mediazione e di negoziazione operativa, che opera nel campo della risoluzione e della prevenzione dei conflitti, in collaborazione con le massime istituzioni a livello europeo, nazionale e locale. Del Re è, tra l’altro, docente di Sociologia della religione all’Università La Sapienza di Roma.

Il documentario, in lingua originale con sottotitoli in italiano, racconta la storia della comunità cristiana irachena prima e dopo gli effetti dell’attacco subito dall’Isis nel 2014, raccontando quanto è avvenuto e i problemi che i cristiani iracheni vivono da un’angolatura nuova, in un arco di tempo che comprende anche condizioni di vita precedenti e diverse circostanze, come il lavoro nei campi degli sfollati. In questa prospettiva, è possibile comprendere meglio il problema della persecuzione delle minoranze in Medio Oriente.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS