INCENDIO IN UN EDIFICIO A LOS ANGELES: MORTI 5 SENZATETTO le forze dell'ordine hanno fermato un ragazzo di 21 anni, senza fissa dimora, sospettato di aver appiccato il rogo

352
los angeles

Cinque persone sono morte in seguito ad un incidente che si è sviluppato in un edificio a Los Angeles. E’ quanto ha riferito il quotidiano locale Los Angeles Times, assicurando che la polizia ha fermato un uomo sospettato di essere colui che ha appiccato le fiamme nella palazzina.

L’incendio ha iniziato a svilupparsi intorno alle ore 19 locali, in un immobile che si supponesse fosse disabitato. Sfortunatamente al suo interno, come ha spiegato il portavoce dei vigili del fuoco della città, Brian Humprhey, c’erano cinque persone non autorizzate a trovarsi sul luogo.

Inizialmente le autorità avevano notificato il decesso di un solo senzatetto, però durante le ricerche – grazie all’ausilio dei cani da ricerca – sono stati trovati altri quattro corpi, probabilmente di altri senza tetto. L’immobile che è stato distrutto dalle fiamme è situato vicino al paco MAcArthur, una zona molto popolata e con una forte presenza di persone che vivono in strada.

Inoltre, la rete televisiva Nbc ha comunicato che le forze dell’ordine hanno fermato Johnny Sanchez, un ragazzo di 21 anni anche lui senza fissa dimora, sospettato di essere colui che ha appiccato l’incendio. Tuttavia le autorità non hanno ancora stabilito con certezza cosa abbia scatenato il rogo. Secondo le prime indagini, gli investigatori pensano che Sanchez abbia avuto una lite con il resto degli abitanti dell’immobile e per questo abbia incendiato l’edificio.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS