MISSION BAMBINI LANCIA “ECO DAL FRIGO”, LA NUOVA APP CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE Selezionando gli ingredienti che si hanno a disposizione, si scopre cosa cucinare

679
app

Quante volte ci capita  di aprire il frigo e non avere nessuna idea su come utilizzare quei pochi ingredienti che ci sono? Da oggi, grazie alla web app “Eco dal frigo” si può subito conoscere cosa cucinare con quello che si ha in casa. L’applicazione, del tutto gratuita, è disponibile per qualsiasi dispositivo dotato di connessione internet. Basta cliccare sul sito ecodalfrigo.it e il gioco è fatto. L’app è stata realizzata dalla Fondazione Mission Bambini per dare a tutti uno strumento utile ad evitare sprechi alimentari.

“Solo una persona su tre controlla il frigo almeno una volta a settimana – spiega Lucia Pizzini, Responsabile Digital di Mission Bambini -. È facile così che prodotti freschi come frutta, verdura e carne vadano sprecati”. Le stime indicano che ogni famiglia arriva a buttare, in media, ogni anno 49 kg di cibo, per un valore commerciale di oltre 300 euro. “Basterebbe controllare il proprio frigorifero e la dispensa una volta la settimana – prosegue la responsabile – per ridurre sensibilmente lo spreco alimentare in ogni famiglia. La nostra applicazione fornisce in tempo reale una serie di ricette antispreco: anche se gli ingredienti a nostra disposizione sono pochi, sicuramente c’è un modo creativo e gustoso per cucinarli e quindi non sprecarli”.

L’applicazione Ecodalfrigo.it usa infatti l’approccio delle ricette al contrario: selezionando uno o due ingredienti, l’app restituisce subito un elenco di ricette da provare. Spaghetti piccanti al pangrattato e acciughe o polpette di melanzane per non sprecare il pane raffermo, riso al salto per reinventare il risotto avanzato, gateau alla napoletana per rivitalizzare il sacco di patate, tortini al cioccolato o biancomangiare con i corn-flakes dimenticati in dispensa… sono solo alcuni degli appetitosi spunti che fornisce l’app. Eco dal frigo è nata nell’ambito di un progetto più ampio di contrasto alla fame, realizzato da Mission Bambini in Uganda e Italia grazie anche al contributo del Bando “Nutrire il pianeta 2014” promosso congiuntamente in occasione di Expo 2015 da Regione Lombardia, Comune di Milano e Fondazione Cariplo.

A collaborare con Mission Bambini anche il Club del Fornello, un’associazione senza scopo di lucro di cuoche non professioniste che hanno donato la maggior parte delle ricette alla base dell’app; Chiara Maci, la più amata food blogger italiana, per i consigli e le segnalazioni offerte a sostegno di Eco dal frigo; lo chef 2 stelle Michelin Ciccio Sultano e Lisa Casali per aver segnalato il progetto e i blog Peri & the kitchen, Verobiologico, Laura e le sue ricette, Chef Paolino, Mamma Ilaria, Cosa mangia Camilla, KeVitaFarelamamma, I sapori di Eleonora e Mamma ho fame che hanno adottato una o più ricette anti-spreco inserite nell’app; Tim, Radio 105 e tutte le persone che ci hanno sostenuto sulla piattaforma di crowdfunding “With You We Do”.

Mission Bambini è una Fondazione italiana nata nel 2000 che ogni giorno offre un aiuto concreto ai bambini in Italia e nel mondo perché abbiano l’opportunità di essere accolti, curati e istruiti. In 16 anni abbiamo sostenuto più di 1.250.000 bambini attraverso 1.355 progetti di aiuto in 72 Paesi del mondo. Attraverso il Programma “Contro la fame, coltiva la vita” Mission Bambini ha salvato da fame e malnutrizione più di 70.000 bambini, sostenendo progetti di sviluppo agricolo e accesso all’acqua in Africa, Asia e America Latina.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS