LA FERCAM PUNTA SULL’ABRUZZO COME PONTE TRA IL SUD E L’EUROPA Inaugurato il nuovo stabilimento di San Giovanni Teatino, già operativo a marzo 2016

612
fercam

Sabato 11 giugno, alla presenza dei vertici aziendali della Fercam, tra cui l’ad Thomas Baumgartner e il direttore Logistics & Distribution Network Marcello Corazzola, durante l’inaugurazione del nuovo stabilimento di Pescara, il direttore della Filiale, Carlo di Censo, nel suo intervento di benvenuto, ha voluto brevemente ripercorrere le tappe della presenza dell’azienda in Abruzzo, iniziata dieci anni fa con una struttura a Città Sant’Angelo e una decina di dipendenti.

“A San Giovanni Teatino disponiamo di 10.000 mq che costituiscono punto di riferimento per tutto l’Abruzzo, il Molise e la Puglia settentrionale. La zona di Pescara allora era stata scelta per coprire la direttrice adriatica, in quanto cerchiamo di essere sempre logisticamente il più possibile vicini ai nostri clienti produttori o commercianti di qualsiasi genere ma soprattutto specialisti nel settore agroalimentare. Il successo ci ha dato ragione e ora operiamo in loco con una settantina di dipendenti e offriamo 22 collegamenti giornalieri, o meglio notturni, con i maggiori centri nazionali e, grazie alla nostra rete euronazionale, anche europei”.

La ditta ha localizzato la nuova struttura in una posizione geograficamente strategica, fra quelle aziendali già presenti ad Ancona, Bari, Roma e Perugia per migliorare ulteriormente l’erogazione dei servizi di distribuzione diretta in tutte le province dell’Abruzzo, intensificando anche i propri collegamenti diretti giornalieri con il Molise, la provincia di Foggia e il basso Ascolano, oltre a fungere da hub di rilancio del traffico per le filiali del Sud Italia. Infatti, come ribadito da Thomas Baumgartner, “Fercam crede nell’Abruzzo e vuole essere vicina agli esportatori italiani, in quanto siamo convinti che la crescita economica in futuro sarà soprattutto basata sull’interscambio Italia-Mondo, anche in una logica di Made in Italy”.

“In un’ottica di qualità del servizio la sicurezza riveste un ruolo molto importante”, è convinto Marcello Corazzola, che ha sottolineato come l’azienda sia particolarmente attenta a questo aspetto, investendo costantemente per garantire incolumità a merci e persone. Tutte le sedi Fercam, in Italia e in Europa, sono dotate di impianti di videosorveglianza oltre ad essere sorvegliate da compagnie private che effettuano la ronda notturna.

Fercam è un’operatore logistico a gestione familiare, impiega attualmente circa 1.690 dipendenti diretti e oltre 1.800 collaboratori. Per le varie attività di trasporto dispone di ca. 2.850 unità di carico di proprietà e di circa 900 mila mq di magazzini in 32 centri logistici di nuova generazione. Opera con 50 filiali in Italia, 22 in Unione Europea e 3 in extra UE (Tangeri/Marocco, Rades/Tunisia e Istanbul/Turchia) e si avvale a livello mondiale di una efficiente rete di corrispondenti e partner. Il costante investimento in formazione conferma l’importanza attribuita dall’azienda allo sviluppo delle competenze e alla crescita professionale dei collaboratori.

 

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS