EURO 2016: SCONTRI TRA HOOLIGANS E POLIZIA A MARSIGLIA Diversi ultrà sono stati fermati e un sostenitore inglese è rimasto a terra gravemente ferito

623
hooligans

Scontri tra la polizia marsigliese e gli hooligan inglesi durante gli europei di calcio che si stanno svolgendo in Francia. Al vecchio porto di Marsiglia, dove ieri sera si è giocato il match Inghilterra-Russia (prima partita del torneo per entrambe le squadre) decine di tifosi inglesi hanno lanciato oggetti contundenti contro le forze dell’ordine che hanno replicato con i lacrimogeni. Diversi ultrà sono stati fermati. Un sostenitore inglese è rimasto a terra gravemente ferito tanto che la polizia è dovuta intervenire con un massaggio cardiaco. Sul posto è accorsa una autoambulanza per il pronto soccorso che ha condotto l’uomo all’ospedale; le sue condizioni sono serie.

Gli incidenti sono scoppiati verso le 18,30 di ieri e sono durati una decina di minuti sul quai Rive-Neuve del porto marsigliese, lato dove si trovano diversi pub britannici. Secondo il prefetto di zona, Laurent Nunez, la polizia ha “separato gruppi di inglesi e di russi”. Ha tuttavia tenuto a sottolineare che gli incidenti non sono stati particolarmente gravi e che i commercianti della zona erano stati preganti di chiudere le porte e di ritirare i tavolini all’aperto onde evitare maggiori danni. Scontri tra le tifoserie russe e inglesi, in vista della partita di esordio delle due Nazionali, erano già avvenuti nei giorni scorsi e venerdì notte; in quella occasione, la polizia francese aveva arrestato sette tifosi.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS