PRESIDENZIALI PERU’: KUZCYNKI A UN PASSO DALLA VITTORIA, SCONFITTA ANCORA FUJIMORI L'ex ministro dell'Economia ha superato in extremis la figlia del dittatore che guidò il Paese per tutti gli anni 90

508
Pedro Pablo Kuzcynki

Il prossimo presidente del Perù sarà Pedro Pablo Kuzcynki. L’ex ministro dell’Economia ha infatti superato per una manciata di voti Keiko Fujimori, figlia dell’ex dittatore Alberto. Kuzcynki ha ottenuto circa il 51 % delle preferenze mentre la rivale si è fermata al 49,18%.

Se il risultato fosse confermato sarebbe l’ennesima sconfitta per Keiko, che nel 2011 venne sconfitta al ballottaggio da Ollanta Humala per meno di due punti percentuali. Nonostante la tendenza dello scrutinio confermi quella delle proiezioni, Keiko non ha riconosciuto la sconfitta e Kuzcynski ha chiamato i suoi a vigilare. “Non abbiamo ancora vinto – ha detto – bisogna attendere i dati finali. E dobbiamo sorvegliare lo spoglio per evitare brogli”.

Keiko, 41 anni, ha raccolto l’eredità politica di Alberto, che guidò il Perù durante gli anni ’90. Fujimori (di origini giapponesi) sospese le libertà democratiche, chiuse il Parlamento e impose la censura ai mezzi di informazione, con la scusa delle attività terroristiche di Sendero Luminoso. Il suo regime durò fino all’estate del 2000 quando, tra le manifestazioni di protesta, abbandonò il Perù per rifugiarsi in Giappone.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS