TURCHIA, SCUOLABUS PRECIPITA NEL CANALE: MUOIONO 11 BAMBINI Insieme agli 11 scolari sono deceduti un docente, il conducente e un suo assistente

482
SCUOLABUS

Strage di bambini in Turchia, dove uno scuolabus che trasportava numerosi alunni in gita è uscito di strada finendo in un canale di irrigazione. La tragedia è avvenuta stamattina nella provincia sud-orientale turca di Osmaniye: 14 persone sono morte, tra cui 11 bambini. Nell’incidente, riferisce la Cnn-Turk, sono rimaste ferite altre 26 persone, una in modo grave. Insieme agli 11 scolari sono deceduti un docente, il conducente e un suo assistente. A bordo dello scuolabus viaggiavano in totale 40 persone. La scolaresca, accompagnata da genitori ed insegnanti, era di ritorno dalla visita del sito archeologico di Karatepe e si stava dirigendo nella città di Osmaniye per una visita a un museo. La scuola dei bambini è nella provincia di Hatay, al confine con la Siria.

E’ stata una videocamera della sicurezza a mostrare la dinamica dell’incidente. Prima di finire fuori strada, lo scuolabus ha sorpassato un camion. Arrivato a un incrocio, i video hanno mostrato come il pesante automezzo sia stato speronato da una macchina per poi precipitare dentro al canale. L’incidente sembrerebbe dunque essere stato causato da un errore umano. Il quotidiano turco Hurryet riporta che diversi passanti si sono tuffati in acqua senza esitazione per cercare di salvare le persone intrappolate all’interno del bus, ma per 11 bambini non c’è stato nulla da fare. La maggior parte dei corpi sono stati recuperati solo più tardi dai sommozzatori.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS