LUTTO NELLA LEGA: L’EUROPARLAMENTARE BUONANNO MUORE IN UN INCIDENTE STRADALE L'auto su cui viaggiava ha tamponato una seconda vettura con tre persone a bordo che si trovava ferma a causa di un guasto sul tratto all'altessa del Comune di Gorla Maggiore, nel Varesotto

1175
Buonanno

Lutto nella Lega Nord che piange la scomparsa dell’Europarlamentare Gianluca Buonanno. Il Sindaco di Borgosesia (Novara) è decduto nel pomeriggio di domenica lungo la Pedemontana a Gorla Maggiore (Varese), a causa delle gravi ferite riportate in seguito allo schianto.

L’auto su cui viaggiava, insieme ad un ‘altra persona, ha tamponato una seconda vettura con tre persone a bordo che si trovava ferma a causa di un guasto sul tratto all’altessa del Comune di Gorla Maggiore, nel Varesotto. Oltre ai soccorritori del 118, sono intervenute due squadre di vigili del fuoco e gli agenti della Polstrada, che stanno eseguendo i rilievi.

Deputato della Lega Nord dal 2008 al 2014, quando è stato eletto europarlamentare, Buonanno era uno degli esponenti più noti del Carroccio anche per le numerose provocazioni, a Montecitorio o in tv, in cui aveva innescato feroci polemiche. Celebre, ad esempio, l’episodio che lo vide sventolare, il 1 aprile 2014, una spigola in Aula protestando contro il governo per la gestione della crisi dei migranti. Gesto che costò all’esponente leghista dieci giorni di sospensione e la perdita della corrispondente diaria, pari a 2600 euro. Qualche mese prima, nel dicembre 2013, plateali furono le sue proteste – con tanto di cartelli e perfino un forcone di cartone – contro il dl salva-Roma.

“Non ho parole, in un incidente ci ha lasciato Gianluca Buonanno. Una preghiera. Buon viaggio a una persona leale, coraggiosa, concreta, onesta, generosa, sempre fra la sua gente da Sindaco e parlamentare. Un pensiero ai suoi famigliari e alla gente della sua valle. Un impegno: non molleremo mai, anche per Te. Ciao Gianluca, mancherai.” Così il segretario della Lega Nord Matteo Salvini sulla morte del l’europarlamentare Gianluca Buonanno.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS