FRANCIA, LA SENNA INIZIA A SCENDERE. OLTRE 17MILA CASE SENZA CORRENTE Il bilancio provvisorio parla di 4 morti, 24 feriti e 20mila persone evacuate

371
  • English
Senna

Il premier francese, Manuel Valls, ha annunciato il bilancio provvisorio delle alluvioni in Francia: 4 morti, 24 feriti e 20.000 persone evacuate. “Per il ritorno alla normalità ci vorrà tempo”, ha affermato. Intanto, a Parigi, il livello della Senna è cominciato a scendere e la piena si è spostata altrove. Diciotto dipartimenti francesi restano al livello di vigilanza meteo arancione. Il livello della Senna ha cominciato a scendere dalle 2 del mattino e sta continuando a calare. Lo riportano i media francesi sottolineando che alle 8 il fiume che attraversa Parigi era sceso a 6,6 metri all’altezza della stazione di Austerlitz. Ieri l’acqua della Senna aveva raggiunto livelli mai visti negli ultimi 35 anni, tanto che i grandi musei della capitale francese, tra i quali il Louvre, erano corsi al riparo mettendo in sicurezza le opere che si trovano normalmente al piano terra.

Nel frattempo, nel Paese d’Oltralpe sono oltre 17.000 le case senza corrente elettrica a causa dei danni causati dalle inondazioni: è quanto riferiscono i responsabili di RTE, la rete elettrica nazionale. Ieri sera, l’azienda parlava di circa 18.000 abitazioni senza elettricità. Più precisamente, il black-out riguarda 15.210 case nell’Ile-de-France, 550 nel Loiret e oltre migliaio nel Loir-et-Cher. La piena della Senna cala lentamente, soprattutto a Parigi, dopo aver raggiunto 6,10 metri, record degli ultimi 30 anni.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS