PROFUGHI: 117 CORPI RINVENUTI SULLE COSTE LIBICHE

596
  • English
migranti corpi

Circa 117 corpi di migranti sono stati trovati lungo un tratto di costa libica, vicino la località di Zuara, a 120km dalla capitale Tripoli. Lo ha reso noto la Mezzaluna Rossa locale nel suo account Facebook. L’organizzazione umanitaria ha aggiunto che procederà al recupero dei corpi. Nella zona la scorsa settimana la Guardia Costiera aveva intercettato 4 gommoni con più di 450 persone a bordo e alcuni dei migranti tratti in salvo avevano riferito che più di cento potevano essere annegati nella traversata.

Intanto un nuovo naufragio è avvenuto a sud di Creta. Lo rendono noto le autorità greche sottolineando che finora sono state messe in salvo 302 persone mentre sono stati recuperati 3 corpi. Secondo i media la barca su cui viaggiavano i migranti ha iniziato ad affondare in acque internazionali 75 miglia a sud del porto cretese di Kalo Limeni. L’allarme è stato raccolto inizialmente dalla Guardia Costiera italiana, quindi da quella greca. In zona ci sono già quattro imbarcazioni che stanno prestando soccorso, mentre dalla costa sono partiti aerei ed elicotteri. Si ritiene che la barca dei migranti stesse tentando di far rotta verso l’Italia.

In aggiornamento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY