TEXAS: UCCIDE LA COMPAGNA E POSTA ONLINE LE FOTO DEL DELITTO La donna è stata ammazzata con numerose coltellate. "Prega per noi", l'agghiacciante commento pubblicato insieme alle immagini

867
polizia_americana_assassino

Ha ucciso la compagna e poi ha pubblicato su Facebook le foto del delitto con un post: “Prega per noi”. L’incredibile vicenda, riporta il The Daily Dot, è accaduta a Plano in Texas. Jennifer, 43 anni, è stata ammazzata con numerose coltellate. Il suo corpo ritrovato dalla polizia nella casa della coppia.

L’uomo, Alan di due anni più grande, le era accanto con le mani sporche di sangue e diverse ferite autoinflitte. Ad accorgersi della macabra condivisione sul social network è stata la sorella della vittima, che ne ha chiesto e ottenuto la rimozione.

Dai primi controlli sull’archivio delle forze dell’ordine è emerso che l’uomo aveva precedenti di violenza sessuale su un ragazzino nella contea di Rockwall e atti osceni a Dallas sempre su un minore. Il giudice di Collin ha stabilito una cauzione di 600mila dollari.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS