GAFFE DELLA BANCA, CLIENTE DIVENTA MILIONARIO

562

Un raro colpo di fortuna è capitato a un onesto cittadino australiano. Il 30enne Matthew Pearce, consultando il suo conto online attraverso un’app, ha scoperto di avere nel conto quasi 125 milioni di dollari in più rispetto al giorno prima. Per la precisione, ben 123,456,789.01 di dollari, quasi interamente accreditati dalla banca. L’enorme entità della somma nonché la particolarità della cifra, che ha un carattere stranamente progressivo, ha fatto pensare la giovane che ci fosse qualcosa di strano. Ha deciso così di informarsi e ha contattato il suo istituto.

Dopo aver segnalato alla banca la novità di essere improvvisamente e involontariamente divenuto milionario – atto di onestà che forse non tutti avrebbero compiuto a cuor leggero – si è visto candidamente rispondere dalla Commonwealth Bank of Australia che cose del genere potevano accadere. Vale a dire che non è inusuale, secondo il punto di vista dell’istituzione australiana, che una banca trasferisca senza motivo ingenti somme di denaro sul conto di ignari cittadini. Infatti, racconta Pearce, nessuno degli addetti sembrava particolarmente sorpreso dell’accaduto.

Inoltre, i 125 milioni di dollari sono rimasti fermi sul suo conto corrente per due settimane senza che nessuno si interessasse alla vicenda. Infine, dopo una lunga trafila il suo conto è stato fortunatamente – o forse no? – ripristinato ai normali parametri. Ma il signor Matthew, che certamente brilla in onestà, non manca neppure in acume e ha dunque deciso di denunciare l’accaduto.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS