CROLLO DELL’INTONACO IN UNA SCUOLA A GIOIA TAURO Quattro studenti adolescenti sono stati feriti lievemente, sono in corso accertamenti

525
crollo in una scuola

È caduto l’intonaco nella classe della scuola media “Campanella”, a Gioia Tauro, in provincia di Reggio Calabria, sabato 29, ferendo quattro studenti quattordicenni. Uno degli adolescenti sarebbe stato colpito alla testa, senza riportare però lesioni gravi. Non sarebbe preoccupanti le condizioni sanitarie delle tre compagne.

Sono subito intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e la polizia municipale. Sono in corso accertamenti, da parte della Compagnia dell’Arma dei carabinieri dello stesso comune calabro.

Il pm Enrico Barbieri, della Procura della Repubblica di Palmi, ha aperto un’inchiesta per accertare eventuali responsabilità, disposto il sequestro del locale della classe in cui è avvenuto il crollo e di quella corrispondente al piano superiore. Le lezioni scolastiche nel plesso sono state sospese.

Quanto è accaduto non può sbalordirci, alla luce di una verità consolidata e comprovabile: gli edifici scolastici calabresi ‘godono’ del primato di essere i più esposti alle irregolarità”, ha commentato il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, Antonio Marziale.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS