GIALLO A ROMA, RAGAZZA TROVATA CARBONIZZATA ACCANTO ALL’AUTO Per la Procura si tratta di omicidio volontario della ventiduenne italiana

584
ragazza morta carbonizzata
La polizia scientifica sul luogo del ritrovamento del cadavere di una giovane donna a Via della Magliana, Roma, 29 maggio 2016. ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Il corpo semi-carbonizzato di una ragazza italiana di 22 anni, Sara Di Pietrantonio, è stato trovato nei pressi dell’auto in fiamme, una Toyota di proprietà della madre, questa notte, alla periferia di Roma, in zona Magliana. I vigili del fuoco sono intervenuti all’alba perché allertati sull’incendio dell’automobile. Al termine delle operazioni hanno trovato a circa 500 metri di distanza il cadavere della ragazza, dietro un cespuglio, nell’area adibita a parcheggio.

La giovane abitava in zona e frequentava l’Università di Roma Tre. Sul posto giunti il magistrato competente, gli agenti della Squadra Mobile, della polizia scientifica, del Commissariato San Paolo.La Procura di Roma, coordinata dal procuratore aggiunto Maria Monteleone, procede per omiidio volontario.

La madre ha riferito che, poco prima di morire, intorno alle 3 del mattino, la ragazza avrebbe detto: “Sto tornando a casa”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS