TORINO, UNA MOSTRA PER CELEBRARE I 90 ANNI DI MARILYN MONROE A Palazzo Madama dal 1 giugno al prossimo 30 settembre; esposti scatti e 150 oggetti personali

1312
MONROE

Marilyn Monroe, il mito biondo di Hollywood, icona senza tempo di bellezza e sensualità, se fosse ancora in vita compirebbe 90 anni il prossimo 1 giungo. Era nata infatti nel 1926 a Los Angeles e aveva vissuto i primi anni della sua infanzia sola con la madre, Gladys Pearl Monroe, inferma mentale, a cui era stata tolta molto piccola per passare da una casa-famiglia all’altra, subendo maltrattamenti e violenze. La sua morte ancora misteriosa, a soli 36 anni, il 5 agosto 1962, pietrificò per sempre la sua splendida immagine in una bellezza senza tempo.

Alla diva Torino dedica la mostra “Marilyn Monroe – La donna oltre il mito”, a Palazzo Madama dal 1 giugno al prossimo 30 settembre. La mostra documenta la vita della celebre attrice attraverso l’esposizione di 150 oggetti personali, molti dei quali provenienti dalla sua casa di 5th Helena Drive in Brentwood, (California) lasciati al suo maestro di recitazione e mentore Lee Strasberg. Vestiti, accessori, oggetti personali, articoli di bellezza, documenti, lettere, appunti su quaderni, contratti cinematografici, oggetti di scena e spezzoni di film. E le meravigliose fotografie della diva, quelle inedite e originali della stampa del tempo, e quelle scattate dai leggendari fotografi di Marilyn Monroe – quali Milton Greene, Alfred Eisenstaedt, George Barris e Bernt Stern – che la ritrasse poco prima della morte in un famoso servizio per Vogue intitolato The last sitting, del 1962.

L’anteprima nazionale (Opening #FABnight) ci sarà il 31 maggio a partire dalle 19.30 fino alle 23.00; l’evento sarà congiunto con l’inaugurazione della mostra del “Mao nothing is real. Quando i Beatles incontrarono l’Oriente”, curato da Luca Beatrice, al Museo d’Arte Orientale (Mao) di Torino dal 1 Giugno 2016 al 2 Ottobre 2016.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS