ARRIVA L’APP CHE AIUTA A LASCIARSI

580
coppia

Quando in una coppia finisce l’amore, mollare il partner non è mai una cosa semplice. Spesso manca il coraggio, e ci si ritrova in una relazione insoddisfacente per entrambi. E’ questo il motivo che ha spinto un’azienda americana a creare un servizio di assistenza per aiutare a lasciare il fidanzato/a. Strano ma vero, la ditta offre diversi pacchetti.

C’è quello più economico, che costa 10 dollari e comprende un semplice sms di addio, a quello più costoso che comprende una telefonata ed una serie di regali per aiutare il partner lasciato ad affrontare la fine della relazione. Subito sono piovute le critiche. molta gente, giustamente, hanno fatto notare che un servizio del genere deresponsabilizzerebbe le persone. Alcune critiche, inoltre, riguardano anche il contenuto delle telefonate che non sarebbero contestualizzate e adattate per ogni storia finita.

Non solo. In Inghilterra, l’azienda scozzese Tennet’s ha realizzato un’app, battezzata col nome “Binder”, che viene in soccorso delle coppie nel trovare le parole giuste per rompere la loro storia. Disponibile sia sull’App Store che sul Play Store, è molto semplice da usare. Una volta scaricata basterà fornire il sesso della persona che si intende lasciare, il suo nome e il suo numero di telefono. Binder suggerirà delle motivazioni da darle, come ad esempio “preferisco stare da solo”, oppure “penso di essere stato preso in giro”. Una volta selezionata la motivazione, si può far partire una serie di messaggi che verranno inviati in automatico al partner. Gli sms, oltre ad essere scritti, possono anche essere vocali o addirittura cantati. Un’app a dir poco maligna

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS