TURCHIA: BINALI YILDIRIM IN POLE POSITION PER LA PREMIERSHIP L'attuale ministro dei Trasporti, fedelissimo di Erdogan, potrebbe diventare domenica il leader dell'Akp

395
premier yildirim

Sarà con ogni probabilità Binali Yildirim, attuale ministro dei Trasporti, il prossimo premier della Turchia dopo le dimissioni di Ahmet Davutoglu, arrivate per incomprensioni con Recep Tayyip Erdogan.

Yildirim, 60 anni, fedelissimo del “Sultano”, è indicato come il candidato favorito per la leadership dell’Akp al congresso straordinario che si terrà domenica. La norma prevede che il capo del partito sia anche il premier. Un sondaggio e le consultazioni interne al partito lo danno come il preferito di gran lunga. Yildirim è l’architetto dei grandi lavori di urbanizzazione lanciati dal presidente. I quadri dirigenti del partito potrebbero incontrare oggi Erdogan, che ha l’ultima parola anche se ufficialmente è neutrale.

Erdogan, che guida la Turchia dal 2002, prima come premier e ora come presidente, non ha mai nascosto di volere un capo del governo che non gli faccia troppa ombra mentre tenta di modificare la Costituzione in senso presidenziale. Davutoglu, costretto ad annunciare le dimissioni a inizio mese a seguito di tensioni con Erdogan, ha già annunciato che non è candidato a succedere se stesso. Dopo l’elezione del nuovo presidente dell’Akp Davutoglu consegnerà la lettera di dimissioni a Erdogan, che affiderà al nuovo capo del partito l’incarico di formare il governo. Berat Albayrak, genero del presidente e attuale ministro dell’Energia, dovrebbe ottenere il portafoglio dell’Economia.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS