AUTOBUS PRECIPITA IN UNA SCARPATA IN OSSEZIA: MORTI 6 UFFICIALI RUSSI

340
autobus

Un autobus con a bordo degli ufficiali dell’esercito russo è precipitato stamattina in una scarpata mentre percorreva la strada di montagna che collega Tskhinvali e Kanciaveti, nella regione separatista georgiana dell’Ossezia del Sud. Nell’incidente – riferisce il ministero della Difesa russo – hanno perso la vita sei ufficiali, mentre altre 16 persone sono rimaste ferite e sono ora ricoverate nell’ospedale di Tskhinvali. Secondo quanto è stato riferito dalla autorità di Mosca che hanno indagato sull’incidente, la tragedia è stata causata da un malfunzionamento dei freni dell’autobus.

Lo scorso maggio, invece, una tragedia era stata sfiorata per un soffio. Un’autobus era fermo sui binari. La scena è stata interamente ripresa dalle telecamere di sicurezza ce mostrano il veicolo fermo. Ad un certo punto una donna si alza, lancia l’allarme e poi il fuggi fuggi dei passeggeri. A spaventare la donna un treno che si stava dirigendo a tutta velocità verso il mezzo su cui viaggiava. Il conducente dell’autobus è rimasto al suo posto ed è stato sbalzato a terra dopo l’impatto. Fortunatamente in quell’occasione non sono stati registrati decessi, solo sei persone sono rimaste ferite in modo lieve.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS