IL CASTELLO SFORZESCO DI MILANO “CONQUISTATO” DAI BAMBINI Un salto nella storia, dedicato ai più piccoli, per comprendere come si viveva nel 1400

651
castello

Rivivere il passato accanto ai grandi personaggi che hanno influenzato la storia del Rinascimento. Un viaggio a ritroso nel tempo, fino agli ultimi decenni del 1400, quando il Castello Sforzesco era il luogo dove viveva il Duca di Milano Ludovico il Moro con tutta la sua corte, di cavalieri e dame. A proporlo è la visita guidata, per bambini da 4 a 5 anni, “Il castello incantato”, a cura di Ad Artem. Il tour, in programma domenica 22 maggio alle 15.30, parte da un libro magico, che racconterà ai piccoli partecipanti come si viveva a corte. Momenti piacevoli, come i balli, le cerimonie, i banchetti e momenti impegnativi, come l’addestramento dei soldati e dei cavalieri. Al termine della visita, i bimbi proveranno a ricreare uno stemma nobiliare. Costo: 9,00€. Prenotazione obbligatoria allo 02.65.97.728.

Il Castello Sforzesco è uno dei principali simboli di Milano e della sua storia. Fu costruito nel XV secolo da Francesco Sforza, divenuto da poco Duca di Milano, sui resti di una precedente fortificazione risalente al XIV secolo nota come Castrum Porte Jovis (Castello di porta Giovia o Zobia), e nei secoli ha subito notevoli trasformazioni. Fra il Cinquecento e il Seicento era una delle principali cittadelle militari d’Europa; restaurato in stile storicista da Luca Beltrami tra il 1890 e il 1905, ora è sede di importanti istituzioni culturali e meta turistica. È uno dei più grandi castelli d’Europa.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS