PARMA: PIZZAROTTI PRONTO A PORTARE IL M5S IN TRIBUNALE Il sindaco: "Può avere senso chiedere giustizia. Prima eravamo d'esempio, ora abbiamo sbracato"

491
pizzarotti

“Ha senso rimanere dove non ti vogliono? No. Può aver senso chiedere giustizia: su questo si può ragionare”. Lo ha detto il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, in un’intervista al Corriere della Sera. Con il M5s la rottura è totale, tanto che il primo cittadino potrebbe decidere di portare il suo (ex?) partito in tribunale. “Se in base a un regolamento che non esiste sostieni una cosa allora la devi dimostrare. Gli faccio capire che le regole sono importanti. Era Casaleggio a dire che se ignori una regola quella regola non è mai esistita. E loro stanno ignorando tante regole”.

Negli ultimi tempi i grillini, che erano stati d’esempio, hanno “perso il senso del limite”, hanno “sbracato”. Se ci sia un margine per ricucire lo strappo “dipende da loro”, ha spiegato, “se agiscono come persone normali. Ci si vede di persona, ci si guarda in faccia, si chiariscono le cose, gli si fanno vedere gli atti, si pretendono e si accettano le scuse. E sulla base di questo si può lavorare. Finora però non c’è stata disponibilità”.

Questa, ha aggiunto, “è una cosa che adesso va risolta, ma per il bene di quello che potremmo andare a rappresentare. Se avremo problemi al governo nei rapporti internazionali cosa faremo? Butteremo Putin fuori dalla chat?”. Intervistato anche da Repubblica ha aggiunto: “Nascondono la loro identità, si appellano a regole che non esistono, citano un regolamento sulla base del quale starebbero facendo un’ istruttoria senza dirmi qual è. Nella mia risposta chiedevo questo: qual è il regolamento? Chi siete? E solo questo vorrei sapere oggi: chi inventa le regole? Chi le cambia a suo uso e consumo com’è stato per la tv?”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS