SPAGNA, VA A FUOCO UNA DISCARICA: SI TEME NUBE TOSSICA Le autorità hanno intimato ai residenti nelle vicinanze di chiudere porte e finestre e di tenersi il più alla larga possibile dalla nube di fumo

662
discarica

E’ allarme in Spagna, dove una discarica vicino Madrid dove vengono abbandonati milioni di copertoni ha preso fuoco e ha sprigionato una densa nube nera di fumi tossici, che le autorità temono possa essere nociva per gli abitanti dei dintorni. Il governo della regione di Castilla-La Mancha, una decina di chilometri a sud della capitale spagnola e dove si trova il campo per rifiuti, ha annunciato di aver attivato un piano di azione di emergenza, perchè teme che il rogo possa protrarsi per diversi giorni.

Vigili del fuoco ed elicotteri sono al lavoro per domare le fiamme, che hanno sprigionato una “nube tossica che potrebbe avere ripercussioni su parte delle vicina città di Sesena”, dove risiedono circa 20mila persone.

La discarica si estende per dieci ettari, l’equivalente di dieci campi da rugby. Circa il 75 per cento del sito è stato completamente bruciato. Le autorità hanno intimato ai residenti nelle vicinanze di chiudere porte e finestre e di tenersi il più alla larga possibile dalla nube di fumo, ma non sono state decise evacuazioni. “Non è stato riscontrato alcun problema in nessuna delle stazioni di misurazione”, hanno fatto sapere i servizi di emergenza, che hanno aggiunto che non ci sono feriti.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS