BELGIO PRONTO A INVIARE GLI F16 IN SIRIA PER COLPIRE LE STRUTTURE DEL DAESH Gli usa avevano chiesto formalmente a Bruxelles di partecipare ai raid anti Isis dopo gli attentati del 22 marzo

756
belgio f16

Il Belgio invierà i caccia F-16 in Siria per bombardare le postazioni dell’Isis. La decisione è stata adottata una commissione ministeriale ristretta e confermata dal ministro della Difesa, Steven Vandeput, secondo l’emittente Rtbf.

La prima operazione avverrà a luglio, quando il Belgio invierà sei aerei da combattimento nella zona. Finora il Belgio aveva solo bombardato postazioni dell’Isis in Iraq da una base aerea giordana.

Dopo la decisione del governo, il Parlamento federale dovrà tenere un dibattito sulla questione. Gli Usa avevano chiesto formalmente al Belgio, che il 22 marzo è stato teatro degli attentati terroristici all’aeroporto e alla metro di Bruxelles, di inviare aerei da combattimento in Siria.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS