ESPLODE UN APPARTAMENTO A NAPOLI: 1 MORTO E 6 FERITI La forte deflagrazione nell'alloggio al piano terra ha causato anche il crollo del pavimento degli appartamenti al primo piano dell'edificio

447
napoli

E’ di un morto e sei feriti, tre dei quali gravi, il bilancio dell’esplosione che si è verificata nella giornata di ieri a Napoli, in un appartamento del quartiere Vicaria, nel centro antico della città, occupato da immigrati provenienti dalla Nigeria. La vittima è una donna di cui non si è ancora potuta accertare l’identità in quanto era sprovvista di documenti. Inoltre tre immigrati sono stati ricoverati al Centro Grandi Ustionati del Cardarelli in gravi condizioni. Meno gravi, invece, altri tre feriti, trasportati al “Loreto Mare”.

Lo stabile è stato evacuato dai Vigili del Fuoco, che sono ancora al lavoro per le verifiche alla statica dell’ edificio. Inoltre i pompieri stanno verificando cosa abbia causato l’esplosione, ma molto probabilmente la causa sarebbe da attribuire ad una bombola di gas.

La forte esplosione nell’alloggio al piano terra ha causato anche il crollo del pavimento degli appartamenti al primo piano dell’edificio. Quando la polizia è giunta sul posto ha dovuto soccorrere alcune persone rimaste aggrappate a quello che restava dei solai. Gli abitanti dell’area, una zona di stretti vicoli del centro antico con le palazzine addossate una sull’altra, sono tutti scesi in strada spaventati dai rumori, molti in pigiama. A quanto si è appreso, non vi sarebbero altre persone sotto le macerie.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS