BRASILE: IL SENATO APPROVA L’IMPEACHMENT PER DILMA ROUSSEFF Il ruolo di capo dello Stato ad interim verrà assunto dal vice presidente Michel Tremer

505
  • English
rousseff

E’ ufficiale: il Senato brasiliano ha approvato – con 55 voti a favore e 22 contro – la procedura di impeachment per la prima presidente donna del Brasile, Dilma Rousseff, che ora verrà sospesa per 180 giorni dalla sua carica. Il quorum è stato raggiunto dopo oltre 16 ore di maratona nel Senato, dove per far scattare la sospensione sarebbero bastati solo i voti di 41 senatori, che già nelle ore precedenti alla votazione avevano espresso il loro parere favorevole alla procedura.

La presidente ha annunciato che che pronuncerà un discorso alla nazione ed il video verrà postato su tutti i social network. Il ruolo di presidente ad interim – durante i sei mesi di sospensione della Rousseff – verrà assunto dal vice presidente Michel tremer, subito dopo la notifica a Dilma dei risultati del voto da parte della Corte Suprema. Il primo atto di tremer sarà quello di tenere un discorso alla Nazione che verrà trasmesso in diretta tv dal palazzo presidenziale di Planalto, in compagnia del ministro delle finanze indicato, l’economista Henrique Meirelles, ex governatore della banca centrale brasiliana.

Durante la votazione, si sono verificati degli scontri tra la polizia brasiliana e i sostenitori della Rousseff davanti al palazzo del Senato. La polizia ha usato spray al peperoncino per respingere i manifestanti – per la maggioranza gruppi femministi – che hanno lanciato petardi contro le forze dell’ordine. I soccorritori hanno dovuto allontanare diverse persone colpite dalla nuvola di spray irritante.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS