ASTA RECORD PER RODIN: L’ABBRACCIO BATTUTO PER 24 MILIONI DI DOLLARI Evening Sale intitolata “Impressionist & Modern Art” per Sotheby’s

656
ridin

Nuovo record d’asta per François-Auguste-René Rodin (nato Parigi il 1840 e morto nel 1917), scultore e pittore francese universalmente considerato il progenitore della scultura moderna. L’asta di “Impressionist & Modern Art” organizzata dalla nota casa Sotheby’s di New York ha visto come protagonista assoluta della serata l’opera dell’artista francese intitolata “eterna primavera”: creata da un singolo blocco di marmo tra il 1901 e il 1903, rappresenta due innamorati in un abbraccio appassionato ed è creduto il quinto in una serie di 10 intagli conosciuti sul tema, che Rodin scolpì nel marmo. La scultura, è stata battuta a 20.410.000 dollari, un record assoluto per lo scultore. Il suo precedente “top price” era di 11.573.000 £ (16.673.221 $), prezzo realizzato sempre da Sotheby’s lo scorso febbraio per una fusione in bronzo raffigurante Iris, la messaggera degli dei.

Evening Sale altalenante per Sotheby’s nonostante il record di Rodin: “Impressionist & Modern Art” ha realizzato “solo” 144.434.000 $ contro i 368.344.000 dell’omologa vendita 2015, al di sotto delle stime pre-sale nonostante nomi del calibro di Degas, – la sua ballerina in bronzo è stata battuta per un miline e mezzo di dollari – Monet – da segnalare la performance di “Marée basse aux Petites-Dalles” che con il colpo di martello a 9,9 milioni ha triplicato la stima più bassa – e Picasso che con il dipinto “Buste de femme” ha realizzato 3.890.000 milioni di dollari.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS