“IN ACQUA: H2O MOLECOLE DI CREATIVITA'”, IN MOSTRA ALLE TERME DI DIOCLEZIANO L'esposizione sarà visibile fino al 12 giugno nell'aula ottagona del Planetario

563
acqua

“In acqua. H2O molecole di creativita” è una mostra che vuole celebrare l’acqua in tutti i suoi aspetti. Fino al 12 giugno, presso l’aula ottagona del Planetario delle Terme di Diocleziano sarà possibile ammirare oltre 90 creazioni di grandi stilisti sul tema dell’ambiente, del design, della fotografia e della moda.

La mostra, a cura di Stefano Dominella e Bonizza Giorndani Aragano, è stata pensata e realizzata proprio per attirare l’attenzione del pubblico sul grave problema dell’inquinamento ambientale. Tra le 91 creazioni presenti nella mostra patrocinata dalla Regione Lazio e dalla Camera Nazionale della Moda Italiana, l’abito di Giorgio Armani, un intreccio fluente tra il vestito di taffettà e i pantaloni di organza che si abbracciano come due sorgenti.

Inoltre, nella sezione dedicata alla moda saranno visibili trenta abiti, tra cui un Dior del ’54 di raso celeste con ricamo spuma delle onde; una cappa in Pvc firmata Giorgio Correggiari, indossata da Virna Lisi per un ballo a Venezia negli anni ’70; il «Water dress» di Giullermo Mariotto per Gattinoni in Pvc che simula un’onda; un abito con le bolle di acqua sottovuoto di Alessandro Consiglio. Bambù e foglie di canna per la creazione di Tiziano Guardini, alghe di plastica per Italo Marseglia. Etro ha messo a disposizione un pezzo della sua ultima collezione: conchiglie su fondo marino, Giorgio Armani, sarà presente con un abito plissè azzurro acqua, Enrico Coveri con un vestito anni ’70 in rete d’argento con pesci ricamati, Sarli con giochi di plissè-onda verde acqua.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS