IL MARITO NON PREGA, DIVORZIA DOPO 5 GIORNI

679
marito

Chiede il divorzio solamente cinque giorni dopo la celebrazione delle sue nozze. E’ ciò che ha fato una donna saudita rimasta delusa dalla condotta religiosa del suo sposo che, come tutti i musulmani, avrebbe dovuto recitare le preghiere cinque preghiere quotidiane obbligatorie. La notizia è stata riportata dal quotidiano “al Marsad” che ha spiegato come la donna sia infuriata allo scoprire la poca dedizione del suo neo-sposo. Per questo ha deciso di divorziare e chiudere immediatamente la loro relazione.

L’episodio ha avuto un’ampia eco sui social dove gli utenti si sono lasciati andare a commenti di ogni tipo. Chi ha sottolineato la poca pazienza della donna, chi ha rimarcato sulle “colpe” del marito, chi infine ha consigliato alla donna di prendere le cose con calma e cercare di convincerlo gradualmente ad adempiere ai suoi obblighi. per altri ancora la cosa migliore è stata chiudere subito la relazione. Un altro utente ha sottolineato come il mancato rispetto degli obblighi religiosi non può essere considerato un criterio per chiedere il divorzio.

Sicuramente la decisione della donna è stata un po’ frettolosa e, come ha sottolineato un altro utente, nel mondo “ci sono uomini che recitano le loro preghiere quotidiane, ma non mostrano alcun rispetto verso le loro mogli”. La donna avrebbe dovuto mostrarsi un po’ più paziente e volenterosa di portare avanti la vita di coppia appena iniziata, non mollare tutto alla prima difficoltà.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS