LIBIA: L’ISIS AVANZA VERSO MISURATA, PRESO L’AVAMPOSTO DI ABU GREIN La zona è stata strappata alle milizie locali. Il Califfato si è impossessato di 20 mezzi militari e ha giustiziato 7 persone

567
ninive

L’Isis ha preso il controllo di Abu Grein, avamposto della città libica di Misurata. Gli uomini del Califfato si sono impossessati di 20 veicoli appartenenti alle milizie locali e ha catturato cinque persone. Lo ha riferito AlWasat.

“L’Isis oggi controlla completamente la zona di Abu Grein ed è sul punto di controllare interamente anche altre quattro località”, scrive il sito citando una “fonte qualificata” che ha chiesto l’anonimato. La fonte ha riferito che il Daesh ha attivato posti di blocco e, oltre alla porta d’ingresso della cittadina, controlla anche quella di Zamzam. Entrambe sono state strappate alle brigate di Misurata.

Nella presa di Abugrein, i miliziani jihadisti avrebbero “ha compiuto l’esecuzione di sette persone che erano state prese nella zona, tra cui tre uomini della polizia e dell’esercito che avevano opposto resistenza”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS