PRESCRIZIONE: PRESENTATO IL TESTO UNIFICATO, IL M5S SI ASTIENE Ok di Pd, Ap-Ncd e Psi alla proposta dei relatori Casson e Cucca. Fi e Lega lasciano i lavori per protesta

460
prescrizione

La commissione Giustizia del Senato ha adottato come testo base per la riforma della prescrizione quello unificato presentato dai relatori Felice Casson e Giuseppe Cucca su riforma del processo penale e prescrizione. Hanno votato a favore Pd, Ap-Ncd, Psi. Si sono astenuti M5S e Gruppo misto. Fi, Lega, Cor e Idea erano usciti dalla Commissione per protesta. Il verdiniano Ciro Falanga, che aveva preso parte oggi alla riunione di maggioranza sulla prescrizione, non ha votato. Il termine per gli emendamenti è fissato al 25/5 ore 18.

Al dicastero con il ministro Orlando erano presenti il capogruppo del Pd al Senato Luigi Zanda, i relatori, il presidente dei senatori di Area popolare Ncd-Udc, Renato Schifani, il presidente della commissione Giustizia di Palazzo Madama, Nico D’Ascola, e i due sottosegretari, Gennaro Migliore e Federica Chiavaroli.

In mattinata i grillini avevano aperto a un accordo con il Pd sulla prescrizione. Se la proposta dem fosse quella di “interromperla dopo la sentenza di primo grado potremmo anche votarla” avevano detto i deputati Alessandro Di Battista e Alfonso Bonafede. “Tutte le altre proposte del Pd, elaborate probabilmente alla luce dell’accordo con Verdini non hanno senso – hanno aggiunto – allungare la prescrizione non ha senso, è un modo che può sempre essere utilizzato per aggirare la giustizia”.

 

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS