RAGAZZA HA UNA CRISI EPILETTICA, LE COMPAGNE SCATTANO SELFIE

907
selfie

Le periferie educative spesso abitano al centro delle nostre città, dove “la solitudine in compagnia” assume talvolta il volto della tragicommedia. In una scuola di Torino, un istituto professionale in posizione centrale, una studentessa ha una crisi epilettica e tre compagne, coetanee quindicenni, scattano fotografie, anche selfie dove appaiono sorridenti, che inviano sul gruppo Whatsapp di classe, deridendo la ragazza.

In una delle tante foto, una appare ridente mentre la compagna è sullo sfondo, nei bagni della scuola, in piena crisi. In un’altra immagine, questa è raffigurata in una vignetta in cui viene paragonata alla figlia di Fantozzi.

Le tre giovani sono finite nei guai per la loro insensibilità davanti al malore di una loro compagna. A incastrarle è stata proprio a causa della loro “smania di protagonismo”, infatti le foto fate circolare sugli smartphone dei compagni sono finite sotto gli occhi di alcuni genitori, che si sono precipitati a denunciare l’episodio alla direzione scolastica.

Le tre studentesse sono state sospese per tre giorni e la direzione scolastica ha stabilito che le ragazze facciano volontariato in un’associazione durante i tre giorni di sospensione.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS