UBRIACHI E MOLESTI A BORDO, AEREO COSTRETTO A TORNARE INDIETRO

592
aereo

I viaggi in aereo possono essere turbolenti, a causa delle correnti ascensionali e dei venti, ma alle volte può capitare che siano i passeggeri a rendere “turbolento” il volo. Due passeggeri sono stati arrestati perché “ubriachi e molesti” su un volo Londra-Tenerife della Easyjet. Il loro comportamento ha costretto il pilota a fare dietro front e a riportare il veicolo all’aeroporto londinese di Gatwick, dopo la polizia ha preso in custodia i due. Uno di loro ha anche aggredito un agente che cercava di allontanarlo dal velivolo.

Gli altri 143 passeggeri, costretti a scendere dall’aereo mentre la security effettuava un controllo di sicurezza, sono stati poi reimbarcati sul volo, che è ripartito alla volta di Tenerife, nelle Canarie. Durante il viaggio, ha confermato Easyjet, ai passeggeri è stato offerto un servizio di ristoro omaggio.

La polizia del Sussex ha confermato l’episodio, avvenuto lo scorso 19 aprile, dal MailOnline Travel. “Un 26enne di Portsmouth è stato arrestato perché sospettato di ubriachezza molesta sull’aereo e per aver aggredito un pubblico ufficiale nell’esercizio delle sue funzioni. Anche un 27enne di Portsmouth è stato arrestato con due capi di imputazione per comportamento e linguaggio violento e per aver messo in pericolo l’aeromobile”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS