SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO, I GOVERNI RIFLETTONO SULL’USO DEI PRODOTTI CHIMICI

602
lavoro

Tutto il globo, ogni anno, il 28 aprile, celebra la Giornata Mondiale per la Sicurezza e la Salute e la Sicurezza su Lavoro. Il tema scelto per quest’anno è “Salute e sicurezza nell’utilizzo di prodotti chimici sul lavoro”. Le sostanze chimiche sono fondamentali nella vita moderna e continueranno ad essere prodotte e utilizzate sui luoghi di lavoro. L’azione concertata dei governi, dei datori di lavori, dei lavoratori e delle loro organizzazioni può promuovere la gestione razionale dei prodotti chimici e realizzare un equilibrio adeguato tra i vantaggi che rappresentano le sostanze chimiche e le misure preventive e di controllo degli effetti indesiderati sui lavoratori, sulla popolazione e sull’ambiente.

La produzione e l’utilizzo delle sostanze chimiche in tutto il mondo presenta una delle sfide più significative per i programmi di protezione del luogo di lavoro. Le sostanze chimiche sono fondamentali per la vita, e i vantaggi che queste sostanze rappresentano sono largamente diffusi e riconosciuti. Dai pesticidi che migliorano il rendimento e la qualità della produzione alimentare, ai farmaci per curare le malattie, ai prodotti di pulizia che aiutano a stabilire condizioni di vita igieniche, le sostanze chimiche sono fondamentali per garantire condizioni di vita sane e un comfort moderno. Le sostanze chimiche sono anche fondamentali in numerosi procedimenti industriali di sviluppo di prodotti necessari a garantire un adeguato livello di vita a livello mondiale. Tuttavia, i governi, i datori di lavoro e i lavoratori sono sempre confrontati con il problema del controllo dell’esposizione a queste sostanze nei luoghi di lavoro e della limitazione della loro emissione nell’’mbiente.

In occasione di questa giornata, il ministero del Lavoro ha comunicato lo svolgimento di numerosi eventi in Italia. Tra essi ricordiamo “Italia loves Sicurezza”, primo roadshow nazionale simultaneo sulla sicurezza, organizzato dalla Fondazione Lhs, Leadership in Health and Safety, un’organizzazione no profit costituita nel 2010 per sviluppare attività di ricerca, programmi di formazione e campagne d’informazione in ambito di salute e sicurezza.

L’iniziativa #Ils16 sarà presente in oltre 35 città italiane, con un calendario di eventi in continua crescita che prevede già più di 60 iniziative: seminari di formazione, laboratori didattici per bambini, spettacoli teatrali, workshop, mass training di rianimazione pediatrica e di massaggio da ufficio, per promuovere il benessere sui luoghi di lavoro, soltanto per citarne alcuni. Al progetto hanno aderito università, associazioni, professionisti, aziende pubbliche e private. In alcuni casi, le Direzioni Territoriali del Lavoro del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali hanno concesso il loro patrocinio alle iniziative maggiormente legate al territorio.

Italia loves Sicurezza, il cui motto è “Condividi l’amore per la sicurezza!”, mira a diffondere maggiore consapevolezza dei fattori che minacciano salute e sicurezza, non solo sui luoghi di lavoro ma anche in casa, in strada e a scuola, per promuovere l’adozione di comportamenti più sicuri da parte di tutti. Nell’edizione 2016 dell’iniziativa, un’attenzione particolare sarà dedicata alle scuole, con proposte mirate per bambini, ragazzi e genitori, nella convinzione che la diffusione di una nuova cultura della sicurezza debba partire dalle giovani generazioni.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS