BEVE DA UNA BOTTIGLIETTA COMPRATA AL BAR E RISCHIA DI MORIRE Al posto dell'acqua nell'involucro c'era una sostanza corrosiva. Gravissimo un uomo di 58 anni

564
ambulanza

Un uomo di 58 anni, M.T., si è sentito male dopo aver bevuto da una bottiglia d’acqua appena acquistata in un bar di via Cherso, traversa di via della Serenissima al Prenestino. L’uomo ha avvertito un malore ed è stato subito trasportato in ambulanza all’ospedale Pertini, dove è ricoverato privo di coscienza. Al posto dell’acqua M.T. avrebbe ingerito una sostanza corrosiva che gli ha ustionato bocca, esofago e il resto dell’apparato digerente.

Sul caso stanno indagando gli agenti del commissariato Torpignattara che hanno passato al setaccio il locale. Nel bar c’è un frigo aperto da cui i clienti possono servirsi in modo autonomo. Bisogna capire se la vittima abbia preso da solo la bottiglia e se gli sia stata consegnata al bancone. Intanto si attendono gli esami della sostanza ingerita. Potrebbe essere ammoniaca per lavastoviglie, acido muriatico, persino soda caustica.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS