SEMIFINALE DI CHAMPIONS, HART SALVA IL CITY: COL REAL E’ 0-0 Cristiano Ronaldo non scende in campo. All'Etihad Stadium non si va oltre il pareggio

500
city

Una partita monotona, quella disputata tra Manchester City e Real Madrid nell’andata della prima semifinale di Champions League. E’ una semifinale da sbadigli, o almeno fino al 70′, quella andata in scena sul campo dei Citizens che vive l’unico vero colpo di scena prima del fischio d’inizio, quando arriva la notizia che Cristiano Ronaldo non sarà della partita per un riacutizzarsi di un problema muscolare. Zidane deve così rinunciare a Cr7, mentre recupera Karim Benzema, che forma il tridente con Gareth Bale e Lucas Vázquez, il prescelto per sostituire il fuoriclasse portoghese.

Per vedere qualche emozione bisogna attendere l’ultimo quarto d’ora, quando il Real Madrid colpisce la traversa con un colpo di testa di Jesè frutto di una bella azione corale delle merengues. Poco dopo l’azione più pericolosa targata Real: sugli sviluppi di un corner Sergio Ramos sfiora la sfera sul primo palo, il pallone finisce a Pepe che tutto solo dentro l’area piccola spara un destro a botta sicura parato miracolosamente portiere inglese Hart in uscita disperata.

Negli ultimi minuti, il City ci prova in contropiede ma gli uomini di Pellegrini fanno davvero troppo poco per ritagliarsi un pezzetto di finale sul loro campo. La qualificazione resta così tutta da decidere con il Real Madrid che potrà giocarsi al Bernabeu il biglietto valido per la finalissima di San Siro a Milano.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS